Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
toscana energia
newsletter
area riservata
area riservata
cerca
allegati impianti distribuzione (REMI)

Impianti di distribuzione (REMI)

Le cabine di prelievo sono gli impianti che connettono le reti di distribuzione locali alla rete nazionale dei metanodotti. Sono codificati dall'impresa di trasporto con un codice REMI (acronimo che indica un impianto di regolazione e misura).

Si tratta di impianti complessi che assolvono a diverse funzioni, tra cui la misurazione della quantità di gas prelevato e una prima riduzione della pressione per consentirne l'instradamento verso la rete cittadina.

Attualmente Toscana Energia dispone di circa 70 cabine di prelievo, tutte dotate di avanzati sistemi di telecontrollo e telelettura: il telecontrollo consente la massima tempestività di intervento in caso di anomalia; la telelettura permette la rilevazione in continuo di una serie di parametri relativi alla gestione dei flussi di gas nonchè la rilevazione della misura del gas in ingresso nella rete.

Nelle cabine di prelievo avviene anche un'altra operazione molto importante, quella della "odorizzazione" del gas. Il gas naturale, infatti, oltre ad essere incolore, è anche scarsamente odoroso. Per tale ragione, la legge prescrive che venga preventivamente odorizzato aggiungendo uno specifico additivo che ne renda percepibile la presenza all'olfatto in caso di dispersione.

Per l'odorizzazione del gas esistono diverse tecniche, a seconda del tipo di cabina e dell'estensione della rete a cui afferisce. Il grado di odorizzazione del gas viene poi tenuto sotto controllo attraverso una serie di verifiche periodiche in punti prestabiliti della rete di distribuzione.

 

pronto intervento
numero number
Download from App Store Download from Play Store