Ultimo aggiornamento: 08/07/2021

Chiedere il Bonus Gas

ll bonus gas è uno sconto applicato alla bolletta del gas per le famiglie in condizione di disagio economico.

È una misura attiva da dicembre 2009, introdotta dal Governo, per garantire un risparmio sulla spesa annua di gas naturale per coloro che sono in difficoltà. Il bonus sociale gas è cumulabile con il bonus sociale elettrico.
 

Chi può richiederlo

Potranno accedere al bonus sociale per disagio economico tutti i clienti domestici (le famiglie)  senza che questi debbano presentare domanda:

  1. appartenere ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 8.265 euro, oppure
  2. appartenere ad un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore ISEE non superiore a 20.000 euro, oppure
  3. appartenere ad un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza
  4. con misuratore gas di classe non superiore a G6

Ogni nucleo familiare ha diritto a un solo bonus per tipologia - elettrico, gas, idrico - per anno di competenza

Come richiederlo

Dal 1° gennaio 2021 gli interessati non dovranno più presentare la domanda per ottenere i bonus per disagio economico presso i Comuni o i CAF.

Ogni anno, a partire dal 2021, il cittadino/nucleo familiare sarà sufficiente che presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l'attestazione ISEE utile per le differenti prestazioni sociali agevolate (es.: assegno di maternità, mensa scolastica, bonus bebè ecc.)

Eventuali domande presentate dal 1° gennaio 2021 in poi quindi non potranno essere accettate dai Comuni e dai CAF e non saranno in ogni caso valide per ottenere il bonus.

Validità

Il bonus è valido per dodici mesi se permangono le condizioni di disagio economico

Valore economico

Gli importi previsti per il bonus gas sono diversi non solo in base alla categoria di uso associata alla fornitura gas, ma anche alla zona climatica di appartenenza del punto di fornitura e al numero di componenti della famiglia anagrafica.

Il valore del bonus è aggiornato annualmente dall’ARERA, sempre entro il 31 dicembre dell’anno precedente. I valori riconosciuti per l’anno corrente sono consultabili cliccando qui
 

Come viene elargito
  • Per i consumatori intestatari di una fornitura di gas naturale (clienti diretti) il bonus viene corrisposto direttamente in bolletta. L’ammontare annuo è suddiviso per i 12 mesi di agevolazione.
  • Per i consumatori che utilizzano impianti condominiali alimentati a gas naturale (clienti indiretti) l’erogazione avviene attraverso l'emissione di un bonifico domiciliato erogato in un'unica soluzione da ritirare presso gli sportelli di Poste Italiane

DOWNLOAD

Sede Legale:
P.zza E. Mattei n° 3
50127 Firenze
Sede Amministrativa:
Via Bellatalla n° 1, Loc. Ospedaletto
56121 Pisa