Nuovi contatori elettronici: raggiunto il 99% della sostituzione

Un parco contatori attivi di 798.000, distribuito su oltre 100 comuni toscani, già rinnovato per il 99%.

Sono numeri con i quali Toscana Energia ha superato ampiamente gli obiettivi stabiliti dall’Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente che prevedono l’adeguamento dell’85% del parco complessivo (879.000) entro il 31 dicembre 2021.    

Un percorso iniziato da alcuni anni che ha visto la società impegnata nella progressiva sostituzione (presso abitazioni, uffici e aziende) di tutti i vecchi contatori analogici con altrettanti apparecchi di nuova generazione, digitali: gli smart meter.

Sono misuratori elettronici in grado di consentire, tra le altre funzioni, la lettura a distanza per una maggior consapevolezza dei propri consumi e una fatturazione sempre più aderente alla realtà, riducendo fortemente il ricorso a calcoli stimati e a conguagli.

Il risultato raggiunto rappresenta un passo indispensabile verso la digitalizzazione  di tutta la nostra rete di distribuzione – dichiara Bruno Burigana, AD di Toscana Energia - in coerenza con le linee di sviluppo del Gruppo di cui facciamo parte. Il nostro obiettivo è quello di realizzare una nuova generazione di infrastrutture, che possano essere gestite da remoto, monitorate costantemente e in maniera capillare per renderle sempre più sicure e efficienti. Una trasformazione che in un futuro non lontano permetterà di immettere e distribuire anche gas rinnovabili come biometano, idrogeno e metano sintetico. Un contributo a supporto della transizione energetica”.

Per coloro che ancora hanno un contatore tradizionale, la società è sempre disponibile ad effettuare la sostituzione gratuita; è sufficiente chiamare il numero 055 4380444.

Sede Legale:
P.zza E. Mattei n° 3
50127 Firenze
Sede Amministrativa:
Via Bellatalla n° 1, Loc. Ospedaletto
56121 Pisa