Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Maggio 2017 –Procedura aperta lavori di ristrutturazione del sistema distribuzione energia (GE/UPS)

Ultimo aggiornamento 21/03/2018


Pubblicazione: 03/05/2017


Contenuto:

Lavori di ristrutturazione del sistema distribuzione energia (GE/UPS) per la nuova dislocazione dei servizi CED/CSCD, della postazione operatore di emergenza  e della futura implementazione sistema di Disaster Recovery.

Risposte ai quesiti

Quesito  I
 

Comunicazione di impossibilità di accedere al sito 
Risposta al quesito I
Si forniscono di seguito le specifiche per accedere al sito: 
1 – Cliccare sull’icona Risorse del computer oppure Computer
2 – immettere l’indirizzo corretto: ftp://ftp.toscanaenergia.it
 
Apparirà la seguente schermata:

3 – inserire nome utente e password;
per gli user esterni (quelli che terminano con guest) si aprirà direttamente la cartella di destinazione anche se non verrà visualizzato il nome della cartella.
 

Quesito  II
 

“La categoria OS28, indicata come scorporabile, è subappaltabile al 100%?”
Risposta al quesito II
Nel Disciplinare di gara, all’ultimo paragrafo del punto 3, si afferma che “E’ consentito il ricorso al subappalto, ai sensi di legge”. Pertanto ai sensi dell’art. 105 del D.lgs. 50/2016 i lavori della categoria OS28 sono interamente subappaltabili in quanto di importo inferiore al 30% dell’importo a base di gara.
 

Quesito  III
 

“Vorremmo sapere con quale metodo di aggiudicazione verrà aggiudicata la gara:

  • applicando l’art. 97 c.8 del D.Lgs. 50/2016 – calcolo soglia di anomalia sorteggiando uno dei cinque metodi;
  • al massimo ribasso e quindi a chi offre il ribasso più alto in assoluto”.

Risposta al quesito III

Al punto 2 del Disciplinare di gara si cita quanto segue: “Toscana Energia verificherà l’anomalia delle offerte, ai sensi di legge, ove le stesse siano in numero maggiore di 5”. Pertanto non avendo la Stazione appaltante previsto nell’avviso di gara l’esclusione automatica delle offerte, detta possibilità non è esercitabile, come stabilito al comma 8, dell’art. 97 del D.Lgs. 50/2016, mentre trova applicazione il comma 2 del suddetto articolo in presenza di un numero di offerte ammesse superiore a cinque.
 
Quesito  IV
 
“Al fine di poter partecipare alla gara di cui all’oggetto con la presente si richiede se sarà applicata l’esclusione automatica delle offerte anomale di cui all’art. 97, comma 8 del Codice, mediante sorteggio pubblico di uno dei metodi di cui all’art. 97, comma 2, del predetto Decreto”

Risposta al quesito IV
Si rimanda alla risposta al quesito III
 

Quesito  V
 

“In merito alla gara in oggetto, vorrei porre i seguenti quesiti:
- la categoria OS28 è a qualificazione obbligatoria o può essere
subappaltata al 100%?
- è previsto un sopralluogo obbligatorio con rilascio di attestazione”



Risposta al quesito V
Premesso che la relativa risposta sottintende indicazioni in ordine alle modalità di partecipazione alla gara, le quali sono stabilite nell’Avviso di gara e nel relativo Disciplinare, cui si rimanda, si precisa che:

  • in merito alla richiesta se la categoria OS28 sia a qualificazione obbligatoria si rimanda alla lettura dell’art. 12, comma 2, lett.b),  della L. 80/2014.
  • in merito alla richiesta se la categoria OS28 possa essere subappaltata al 100% si rimanda alla risposta al quesito II.
  • il sopralluogo non è ammesso, tutte le informazioni sui luoghi e sulle modalità di esecuzione dei lavori sono contenute nella documentazione allegata agli atti di gara.

 

Quesito  VI
 
“Si richiede se il sopralluogo sia obbligatorio o meno; in caso di risposta affermativa se ne richiedono le modalità”

Risposta al quesito VI
Il sopralluogo non è ammesso, tutte le informazioni sui luoghi e sulle modalità di esecuzione dei lavori sono contenute nella documentazione allegata agli atti di gara.
 

Quesito  VII
 
“Buongiorno in riferimento all'appalto in oggetto siamo con la presente a chiedere i seguenti chiarimenti: 
1. a pagina 6 - punto H del disciplinare di gara viene richiesta la compilazione da parte del sub-appaltatore dell'Allegato 2. Abbiamo il pdf del file ma aprendolo si trova la scritta ALLEGATO1 Domanda di dichiarazione subappaltatore: chiediamo conferma che sia da utilizzare il file salvato con il nome: Allegato2_Modello di dichiarazione subappaltatori anche se compare la scritta Allegato1; 
2. sempre a pagina 6 - punto H del disciplinare di gara viene richiesta la compilazione da parte del sub-appaltatore dell'allegato 4 Autocertificazione sub-appaltatori per richiesta informazioni antimafia. Questo file sarà compilato dai nostri sub-appaltatori in fase di gara chiediamo se la nostra ditta, che è regolarmente iscritta alla White list, deve produrre copia del certificato di iscrizione a tale lista. 
Risposta al quesito VII
  1. confermiamo che il modello da utilizzare è l’allegato 2_modello di dichiarazione subappaltatore, anche se riporta l’intestazione di modello 1 (trattasi di refuso).
  2. Il certificato di iscrizione nelle White list dell’impresa concorrente non è richiesto in questa fase di gara ma se l’impresa vuole allegarne una copia può certamente farlo.
 Quesito  VIII


in riferimento alla gara in oggetto, chiediamo di sapere se già in sede di preparazione della documentazione di gara, in caso di ricorso al subappalto, bisogna indicare i nominativi e dati del subappaltatore. 
Risposta al quesito VIII

Nel disciplinare di gara al punto 1.2 H si riporta quanto segue:
H. In caso di ricorso al subappalto il concorrente dovrà indicare, nel Modello di dichiarazione - Allegato 1, la denominazione  del/i subappaltatore/i e trasmettere le dichiarazioni di questi ultimi in merito:
- al possesso dei requisiti generali di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016, al possesso dell’iscrizione alla CCIAA per le attività oggetto del subappalto e al possesso dei relativi requisiti di capacità tecnica (punto 6.2 dell’Avviso di gara), utilizzando il fac-simile modello di dichiarazione subappaltatore Allegato 2;
- ai dati da fornire per l’acquisizione delle informazioni antimafia ai sensi del D.Lgs. 159/2011 utilizzando il fac-simile Modello Informazioni Antimafia -  Allegato 4 che dovrà essere compilato da  ciascuno dei seguenti soggetti
Quesito  IX
 

IL PRESENTE PER CHIEDERE SE IL SOPRALLUOGO E' FACOLTATIVO?

E SE LA CATEGORIA SCORPORABILE OS28 SI PUO' SUBAPPALTARE INTERAMENTE O E' NECESSARIO COSTITUIRE UN RAGGRUPPAMENTO DI IMPRESE?

Risposta al quesito IX
Si rimanda alle risposte ai quesiti VI e II

Quesito  X
 

La gara viene aggiudicata a chi presenta lo sconto più alto oppure viene calcolata con la media delle stesse?
Risposta al quesito X

Al punto 2 del Disciplinare di gara si riporta quanto segue: “La gara verrà aggiudicata con il criterio del prezzo più basso, espresso in termini di ribasso percentuale da applicarsi sul computo metrico estimativo a base di gara”. 
Più sotto riporta inoltre” Toscana Energia verificherà l’anomalia delle offerte, ai sensi di legge, ove le stesse siano in numero maggiore di 5”.

Pertanto la gara verrà aggiudicata con il criterio del prezzo più basso e , in presenza di un numero di offerte ammesse maggiore di 5, si rimanda all’applicazione del comma 2 dell’art. 97 del D.lgs. 50/2016.
 

Quesito  XI
 
Buongiorno, con la presente sono a chiedere quanto segue: il ribasso percentuale dell'offerta va calcolato secondo il metodo del massimo ribasso o della media? 
Risposta al quesito XI
Si rimanda alla risposta al quesito X

Quesito  XII
 
VOLEVO SAPERE SE IL SOPRALLUOGO E' OBBLIGATORIO
Risposta al quesito XII
Si rimanda alla risposta al quesito VI

Quesito  XIII
 
Buongiorno, le pongo un altro chiarimento: siamo due ditte che vorremo partecipare in A.T.I costituendo, una ditta possiede la categoria OS30 II e l'altra ditta la categoria OS30 III ter....è possibile che la capogruppo possa essere fatta dalla ditta che possiede l'OS30 II? O necessariamente la capogruppo deve essere fatta dalla ditta che possiede la categoria OS30 III ter?
Risposta al quesito XIII 
Premesso che la relativa risposta sottintende indicazioni in ordine alle modalità di partecipazione alla gara, le quali sono stabilite nell’Avviso di gara e nel relativo Disciplinare, cui si rimanda, si precisa che:
per la partecipazione alla gara dei raggruppamenti temporanei si rimanda all’applicazione dei commi 2 e 3 dell’art. 92 del D.P.R. 207/2010.

Quesito  XIV
 
Con la presente si chiedono delucidazioni per il criterio di aggiudicazione, l’appalto di aggiudicherà tramite l’art. 97 comma 2 ovvero con il sorteggio delle 5 possibilità oppure andrà a massimo ribasso ovvero che si aggiudica l’appalto chi offre il ribasso più alto? Grazie 
Risposta al quesito XIV 
Si rimanda alla risposta al quesito X

Quesito  XV
 
Si chiede cortesemente la possibilità di disporre dei file “PG-E-CE-B” e “PG-E-EP-A” in formato excel. 
Risposta al quesito XV 
La documentazione di gara è solo ed esclusivamente quella richiamata nel Disciplinare di gara e messa a disposizione dei concorrenti all’interno della cartella FTP di Toscana Energia, richiamata al punto 8 dell’Avviso di gara.
 
Quesito  XVI
 
Salve, si chiede se per la procedura in oggetto è previsto obbligo di sopralluogo. 
 Risposta al quesito XVI 
Si rimanda alla risposta al quesito VI
Quesito  XVII
 
“in merito alla procedura in oggetto, la scrivente chiede a codesto spett.le Ente se sia previsto un sopralluogo per partecipare alla gara. 
Inoltre chiede se per la congruità delle offerte verranno applicati i criteri di cui all’art. 97 del D.Lgs. 50/2016 e in particolare l’individuazione della soglia di anomalia per numero di offerte maggiori o uguali a 10, l’esclusione automatica e la richiesta di giustificati”. 
Risposta al quesito XVII
Si rimanda alla risposta al quesito VI
Si rimanda alla risposta ai quesito III

Quesito  XVIII
 
Per la gara di appalto in oggetto, vorrei avere i seguenti chiarimenti: 
_ Nel link sono presenti il modello denominato “Modello Autocertificazione” e quello di “Dichiarazione Sostitutiva di Atto di Notorietà”; nel disciplinare di gara però non è specificato da nessuna parte se devono essere inseriti nella busta di “Documentazione di Ammissione”. 
Inoltre volendo dichiarare (nel modello 1 “Domanda di Dichiarazione”)di subappaltare determinate tipologie di lavorazioni, oltre alla nostra azienda questi modelli devono essere resi e dichiarati da quest’ultimi. 
Risposta al quesito XVIII
La documentazione di ammissione è elencata al punto 1.2. del Disciplinare di gara.
In merito al secondo quesito si rimanda alla risposta al quesito VIII

Quesito  XIX
 
In merito al ricorso al subappalto e per quanto indicato al paragrafo 1.2 lettera H del disciplinare di gara, si chiede il seguente chiarimento:
Il subappaltatore è obbligato a possedere, in merito ai requisiti di capacità tecnica, le categorie SOA richiamate al punto 6.2 dell’avviso di gara o, è ammesso anche subappaltare a società in possesso di categorie e classifiche diverse da quelle previste nell’avviso di gara?
Nello specifico è possibile subappaltare ad una società in possesso della categoria SOA OS19 “Impianti di reti di telecomunicazione e di trasmissioni e trattamento”, nella quale categoria potrebbero ricadere parte delle attività oggetto di gara?
Risposta al quesito XIX
Il subappaltatore deve possedere i requisiti di capacità tecnica  (punto 6.2.dell’Avviso di gara), pertanto il possesso da parte del subappaltatore della relativa categoria SOA è legato all’importo dei lavori oggetto del  subappalto; per   i subappalti di importo pari o  inferiore a 150.000,00 € è richiesta la qualificazione ai sensi del comma 1, art. 90, D.P.R. 207/2010.
 
Quesito  XX
 
Con la presente, si intendono chiedere i seguenti chiarimenti:
  1. Nell’ intenzione di indicare il potenziale subappaltatore ( rif. modello Allegato 1 ) , essendo quest’ ultimo da noi individuato non in possesso di attestato SOA ma di requisiti di ordine tecnico – organizzativo ai sensi dell’art 90 del DPR n. 207/2010, si chiede se è possibile indicare di subappaltare al limite la cifra di € 150.000 ovvero di un importo per cui è sufficiente la dimostrazione mediante i requisiti secondo art. 90 del DPR 207/2010;
  2. Il modello di autocertificazione ai sensi del D.Lgs 159/2011 è da rendere solo per il subappaltatore, o è necessario compilarlo anche a carico della scrivente impresa partecipante ( in quanto nello specifico modello sono da indicare i familiari conviventi – dichiarazione non riportata nel modello allegato 1)
Risposta al quesito XX
In merito al punto 1 si rimanda alla risposta al quesito XIX
In merito al punto 2 si conferma l’obbligo di presentazione del modello di autocertificazione ai sensi del D.Lgs. 159/2011 solo da parte dell’eventuale subappaltatore.
 
Quesito  XXI
 
Abbiamo provato ad accedere al vostro sito ftp://ftp.toscanaenergia.it ieri sera 11 maggio con le credenziali da Voi inviateci e il sito funzionava.
 
Stamani non riusciamo a scaricare i documenti di gara probabilmente ci sono problemi sui vs sistemi che ci impediscono di accedere ai documenti .
 
Le credenziali che ci avete inviato sono:
 
user: guest1001
psw: Cgpa4597
 
Potete  cortesemente verificare e ripristinare la situazione.
Risposta al quesito XXI
Si rimanda alla risposta al quesito I
 
Quesito  XXII
 
In riferimento alla gara in oggetto si chiede chiarimento in merito alla procedura di aggiudicazione.
Se le offerte ammesse sono superiori a 5 ( disciplinare pag.9) dichiarate di  procedere alla verifica delle offerte anomale,  in base a quale criterio?
Applicate l’art.97 comma 2 del D.lgs 50/2016?
Risposta al quesito XXII
Si rimanda alla risposta al quesito X
 
Quesito  XXIII
 
In merito alla Vs. “PROCEDURA DI GARA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DELLA RISTRUTTURAZIONE DEL SISTEMA DI DISTRIBUZIONE DELL’ENERGIA (GE/UPS) E SERVIZI CED/CSCD DI TOSCANA ENERGIA S.P.A.”, siamo gentilmente a richiedere i seguenti chiarimenti:
è previsto un sopralluogo obbligatorio assistito sui luoghi dei lavori?
- è prevista l’esclusione automatica delle offerte che presentano una percentuale di ribasso pari o superiore alla soglia di anomalia (cosiddetto metodo delle “medie”)?
Risposta al quesito XXIII
Si rimanda alla risposta al quesito VI
Si rimanda alla risposta al quesito III
 
Quesito  XXIV
 
Cortesemente, desidereremmo sapere se la procedura in oggetto è al massimo ribasso, ovvero verrà sorteggiato uno dei cinque criteri di cui all’art. 97 II comma
Risposta al quesito XXIV
Si rimanda alla risposta al quesito X
 
Quesito  XXV
 
Con la presente in riferimento ai lavori di cui all'oggetto, chiediamo se per la Cat. OG11 è possibile partecipare alla procedura
Risposta al quesito XXV
Si rimanda alla lettura del punto 6.2. “Capacità tecnica” dell’Avviso di gara” che al penultimo capoverso recita come segue: “Il concorrente in possesso della categoria OG11 può eseguire i lavori delle categorie OS30 e OS28 per la classifica corrispondente a quella posseduta”.
 
Quesito  XXVI
“gentilmente potreste inviare i seguenti documenti in quanto non risultano nella cartella degli allegati "01-pdf":
- PG-CM-B computo metrico
- PG-CE-B computo metrico estimativo
Risposta al quesito XXVI
Il computo metrico estimativo è l'allegato nominato "PG-E-CE-B" mentre il computo metrico è stato erroneamente riportato nell'elenco dei documenti del Disciplinare di gara e dello schema di contratto ma non è un allegato di gara. Trattasi di un errore materiale di trascrizione.
  • Quesito  XXVII
 
“con la presente sono a richiedere i 2 seguenti chiarimenti:

1. si chiede se sia possibile partecipare con le categorie OS30 class. II e OG11 class. II, dove la OG11 andrebbe a coprire la
categoria OS28 e la parte restante della OS30;

2. si chiede inoltre se il sopralluogo è obbligatorio”.

Risposta al quesito XXVII
  1. Premesso che la relativa risposta sottintende indicazioni in ordine alle modalità di partecipazione alla gara, le quali sono stabilite nell’Avviso di gara e nel relativo Disciplinare, cui si rimanda, si precisa che per la partecipazione alla gara delle imprese in possesso della qualifica nella categoria OG11 si rimanda all’applicazione dell’art. 79 comma 16 del D.P.R. 207/2010.
  2. In merito a detto quesito si rimanda alla risposta al quesito VI.
Quesito  XXVIII
 
in merito alla gara in oggetto si chiede cortesemente il seguente chiarimento. 
Al punto 6.2 Capacità tecnica del bando si esplicita quanto segue: 
“Il concorrente in possesso della categoria OG11 può eseguire i lavori delle categorie OS30 e OS28 per la classifica corrispondente a quella posseduta.” 
Considerando la possibilità di partecipare alla gara in RTI, con la presente si richiede se ognuna delle costituende deve soddisfare il requisito OG11 sull’intero importo economico di gara e se la somma delle rispettive Classi di appartenenza può concorrere a raggiungere la soglia della base d’asta. 
Risposta al quesito XXVIII
Premesso che la relativa risposta sottintende indicazioni in ordine alle modalità di partecipazione alla gara, le quali sono stabilite nell’Avviso di gara e nel relativo Disciplinare, cui si rimanda, si precisa che:
  •  per la partecipazione alla gara delle imprese in possesso della qualifica nella categoria OG11 si rimanda all’applicazione dell’art. 79 comma 16 del D.P.R. 207/2010;
  •  per la partecipazione alla gara dei raggruppamenti temporanei si rimanda all’applicazione dei commi 2 e 3 dell’art. 92 del D.P.R. 207/2010.
Quesito  XXIX
 
Buongiorno, in base alla possibilità di poter subappaltare al di sotto dell' importo di ? 150.000, si chiede , pertanto, se per codesta Amministrazione è sufficiente la dichiarazione del subappaltatore di possedere i requisiti richiamati ai sensi del comma 1, art. 90, D.P.R. 207/2010.
Risposta al quesito XXIX
Si rimanda alla risposta al quesito XIX
 
Quesito  XXX
 
in relazione alla gara di appalto in oggetto e considerando che la ns . societa’ intende partecipale alla gara come impresa singola avendo 
cat. OS30 prevalente sono a richiedere i seguenti chiarimenti : 
1. se necessita effettuare un sopralluogo c/o i locali interessati pena esclusione comunque non citato nel disciplinare di gara 
2. possibilta’di subappalto 100% delle lavorazioni cat. OS28 compilando la documentazione indicata al punto H del disciplinare di gara 
3. se eventualmente la ditta terza che partecipa come impresa singola con cat. OG11, puo’’ essere la stessa citata nella ns. gara come subappaltatore cat. OS28 
4. se i modelli Allegato 1 ecc. possono essere sottoscritti e compilati con i dati di uno soltanto dei due legali rappresentanti della ns. societa’ (nel caso si tratta di legale rappresentante e direttore tecnico) o se devono essere compilati per entrambe i legali rappresentanti;
 Risposta al quesito XXX
Punto 1. Si rimanda alla risposta al quesito VI
Punto 2. Si rimanda alle risposte ai quesiti II e VIII
Punto 3. Nei documenti di gara non è previsto un divieto a partecipare alla gara quale concorrente e quale subappaltatore di altro concorrente.
Punto 4. Il modello di dichiarazione allegato 1 deve essere compilato dal legale rappresentante il quale presenta detta dichiarazione sia in proprio che con riferimento ai soggetti indicati dall’art. 80 comma 3 del D. Lgs. 50/2016.
Quesito  XXXI
  1. Avrei bisogno si sapere il metodo di aggiudicazione della gara , se va al massimo ribasso oppure viene calcolata la soglia di anomalia ai sensi dell’art.97 comma 2 D.lgs.50/2016
  2. Ovvero se congruità delle offerte è valutata sulle offerte che presentano un ribasso pari o superiore ad una soglia di anomalia determinata, procedendo al sorteggio, in sede di gara, di uno dei seguenti metodi: a) b) c) d) e).
  3. Avrei bisogno di sapere se per partecipare alla suddetta gara dobbiamo essere iscritti all’albo fornitori di Toscana Energia .
Risposta al quesito XXXI
In merito ai punti 1 e 2 si rimanda alle risposte ai quesiti X e III
In merito al punto 3 si informa che per la partecipazione alla gara non è necessario essere iscritti all’Albo fornitori di Toscana Energia trattandosi di procedura di gara aperta.
 
Quesito  XXXII
 
Buonasera, con la presente siamo a chiedere se l’impresa in possesso di categoria OS30 class. III bis possa partecipare come impresa singola subappaltando completamente la categoria OS28 a impresa qualificata, o se debba partecipare obbligatoriamente in forma di raggruppamento temporaneo di imprese. 
Risposta al quesito XXXII
Si rimanda alla risposta al quesito XIII
 
Distinti saluti
Ufficio Approvvigionamenti
Di Toscana Energia S.p.A.

Download





Sede Legale:
P.zza E. Mattei n° 3
50127 Firenze
Tel. 055 43801
Fax 055216390
info@toscanaenergia.it
toscanaenergia@pec.it
Sede Amministrativa:
Via Bellatalla n° 1, Loc. Ospedaletto
56121 Pisa
Tel. 050 848111
Fax 050 9711258