Un network digitale per il processo di transizione energetica

L'Amministratore Delegato Bruno Burigana è intervenuto ad un incontro in streaming, organizzato giovedì 3 marzo da Confindustria Firenze, dal titolo L'impatto del digitale sul settore energetico.

“Toscana Energia ha investito negli ultimi anni decine di milioni di euro nell’innovazione digitale.

L’installazione di contatori digitali è arrivata al 99,1%. Oggi oltre 800.000 contatori di nuova generazione rilevano i consumi di gas in tempo reale e ci avviamo verso una rete quasi interamente dotata di una sensoristica per consentire la creazione di un network digitale in grado di trasmettere dati, ricevere informazioni, eseguire istruzioni ed essere gestito da remoto.

Digitalizzare la rete significa anche renderla capace di accogliere e distribuire gas rinnovabili con caratteristiche chimico fisiche differenti come biometano, metano sintetico e idrogeno.

In questo periodo di tensione sul prezzo dell’energia è ancora più evidente la necessità di una diversificazione delle fonti come soluzione vincente. In particolare, quando sarà possibile un impiego dell’idrogeno come fattore di produzione e di fruizione stabile a prezzi compatibili la sfida potrà considerarsi vinta”.

Sede Legale:
P.zza E. Mattei n° 3
50127 Firenze
Sede Amministrativa:
Via Bellatalla n° 1, Loc. Ospedaletto
56121 Pisa