Calendari d’autore

Calendari d’autore è l’iniziativa che dal 2007 coinvolge artisti italiani nella realizzazione di un calendario istituzionale: 12 immagini, dipinti o sculture inediti per celebrare l’arte e la cultura che ci accompagnano nel corso dell’anno

Calendario 2022

Un appuntamento tradizionale in cui arte e solidarietà si uniscono in un progetto che Toscana Energia porta avanti da tempo a sostegno, ogni anno, di una realtà onlus del territorio. Claudio Cargiolli è il pittore toscano che con l’eleganza e la delicatezza della sua arte ci accompagnerà per tutto il 2022.

Il giovane artista Giovanni Cecchini ci accompagna attraverso le sue opere in tanti mondi fantastici abitati da personaggi stravaganti e animali straordinari. Il silenzio in cui sembrano immersi li avvolge e li protegge nell’immensità di cieli stellati.
Ogni opera ci racconta una favola e ci conduce in un mondo fanciullesco che viene naturale voler esplorare attraverso i tanti piccoli particolari che lo affollano.

   

Il Maestro Marco Fontani racconta attraverso le sue opere se stesso e le sue passioni.  La passione per le cose semplici reinterpretate con grande originalità e tecnica lasciandole però comunque essenziali.
L’utilizzo di materiali e di tecniche diverse comunica una voglia di cambiare e sperimentare di mettersi alla prova ma anche di seguire le proprie sensazioni e di muoversi all’interno delle stesse.

L'artista Massimiliano Toninelli con la sua professionalità e la modernità ci accompagna in un viaggio lungo dodici mesi, dove i nostri occhi e la nostra sensibilità non hanno nessuna guida, ma si lasciano trasportare dalla creatività in un mondo tutto da scoprire.

Colori, gioia e vitalità. E’ ciò che esprimono le opere di Skim, Francesco Forconi, il giovane artista fiorentino che Toscana Energia ha scelto per realizzare il calendario istituzionale.

Le opere di Claudio Cionini con i suoi paesaggi urbani e le sue architetture sono i soggetti del calendario 2017 di Toscana Energia.

 

Stefania Valentini, artista nata e formatasi a Firenze, nel corso della sua carriera, iniziata nel 1998 con la sua prima personale, ha preso parte a mostre di livello nazionale ed internazionale, ed ha partecipato all'illustrazione di numerosi libri.
I suoi dipinti, con soggetto a sfondo floreale, sono stati scelti come tema per il Calendario 2016 di Toscana Energia.


 

Il Calendario 2015 di Toscana Energia rende omaggio all’arte di  Giovanni Maranghi. Dodici mesi rappresentati da dodici immagini di donne tutte diverse fra loro.
Per ognuna di esse Maranghi usa una differente tecnica che le rende opere uniche e irripetibili.
Continua così la tradizione di Toscana Energia, iniziata nel 2007, di dedicare il calendario aziendale ogni anno ad un artista diverso, affermato o emergente, confermando così la sensibilità dell’azienda per l’arte ritenuta da sempre “energia da sostenere”.

Il Calendario 2014, con i lavori di Giuliano Ghelli accompagneranno i 12 mesi del prossimo anno. Le opere di Ghelli si contraddistinguono per i loro colori sgargianti e il tema dominante, all'insegna della fantasia e dell'immaginazione.

Continua la tradizione di Toscana Energia, iniziata nel 2007, di decorare il suo calendario ogni anno con le opere di un artista diverso, affermato o emergente, i cui quadri o statue riempiono le 12 pagine della pubblicazione.

 

Le immagini presenti nel calendario rendono possibile un'animata convivenza col popolo di terracotta e di bronzo che esce dai forni dell'artista, generato dalla sua fantasia inesauribile e dalla sua sapienza tecnica magistrale. 
Le figure di Staccioli appartengono a una sua distintiva visione dell'umanità, coerente nella resa formale e materica ma insieme percorsa dai fremiti di variazioni continue.

E’ Giampaolo Talani l’artista scelto per la creazione del calendario istituzionale dell’anno 2012 da Toscana Energia.
“Con questa nuova iniziativa – dichiara il Presidente di Toscana Energia Lorenzo Becattini - si arricchisce il progetto intrapreso ormai da alcuni anni dalla società volto alla promozione dell’arte contemporanea toscana. Per il 2012 non a caso abbiamo scelto l’energia di Talani, artista particolarmente vitale e capace di ideare progetti di straordinaria portata”.
Il calendario sarà stampato in 4.000 esemplari che verranno distribuiti, come ogni anno, agli oltre 100 comuni del territorio di riferimento e ai dipendenti di Toscana Energia e Toscana Energia Green. Dall’opera scelta per la copertina sarà inoltre realizzata, dalla storica stamperia fiorentina Edigrafica, una litografia che l’azienda utilizzerà come strenna natalizia.
Giampaolo Talani è pittore che conosce perfettamente la forza creatrice del colore e, ancor più, la maggior forza che ai colori deriva dalle fusioni che hanno tra loro sulla tela. Ed arrivano i blu “lirici”, i rossi “emozionali”, le terre e le ocre “di sapore arcaico”…la critica ha speso parole lusinghiere sul linguaggio pittorico di questo artista toscano che ha avuto l’umiltà di lavorare per anni apprendendo tecniche ed assimilando linguaggi.
Egli ha saputo con le sue opere recenti più eclatanti (l’affresco PARTENZE alla Stazione di S.M.Novella; il MARINAIO bronzo posto all’ingresso del Porto di San Vincenzo) smuovere e rivitalizzare il panorama artistico nazionale dimostrando che mettendosi in gioco in prima persona e assecondando l’energia delle idee e della volontà, l’artista può lasciare un patrimonio irripetibile alla collettività.

Possenti è artista molto apprezzato anche da Cristina Acidini, Sovrintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, che in merito all’artista afferma: “Un anno da trascorrere con le immagini di Antonio Possenti sott’occhio, giorno dopo giorno, non sarà un anno qualsiasi. Il linguaggio fantastico e la perizia pittorica che conosciamo a questo pittore affermato, noto in patria come all’estero, hanno creato dodici immagini indimenticabili, ognuna un universo brulicante di segni, di cui il controllo compositivo (addirittura esplicito nella griglia di “Novembre”) mantiene la segreta armonia.”

Nell'opera di Andrea Stella si ritrovano le evoluzioni degli studi da lui effettuati sia nella parte che riguarda la materia, sia in quella che riguarda la musica. Nella pittura dell’artista fiorentino assume notevole rilevanza il colore nella brillantezza dell'oro e dei metalli e si evidenzia l'importanza stessa della componente materica. Il percorso di studi sulle reazioni, lo porta ad un accurato uso dei materiali e delle loro metamorfosi, inoltre gli consente di donare alle sue opere un notevole senso volumetrico grazie ad incisioni e sovrapposizioni planari. Sono altresì evidenti gli studi musicali dell'artista.

Pittore e scultore, Reggioli da diversi anni reinterpreta il genio leonardesco attraverso un personalissimo e contemporaneo sguardo artistico. Saranno 20 le opere esposte che lasceranno lo spettatore incantato e misteriosamente attratto dai suoi piccoli aerei che volano liberamente nel cielo dell'immaginazione, dalle suggestioni del non finito delle sue architetture e dai cuori-sculture che fanno pulsare di vita la resina e il metallo.

Per il 2008 Toscana Energia ha realizzato il calendario "La Toscana nello sguardo di Amendola".
Dodici mesi dedicati alle bellezze del nostro territorio, alla sua storia, ai suoi borghi e alle sue città, immortalate dagli scatti di Aurelio Amendola, fotografo pistoiese conosciuto nel mondo per i suoi libri d'arte.
Un artista che attraverso il suo obiettivo fotografico riesce a raccontare l'energia, le atmosfere segrete e l'anima di un paesaggio.

Queste pagine vogliono essere un omaggio alla Toscana, alla sua creatività, alla varietà delle sue tradizioni, al lavoro della sua gente. La Toscana ha una grande società del gas, che da nuova energia alle energie di questa terra, frutto del lavoro delle nostre mani. Mani che silenziosamente ma incessantemente costruiscono. Energie inesauribili per il presente ed il futuro di questa regione.