La transizione energetica

 

Toscana Energia vuol essere, insieme al Gruppo Italgas, protagonista della lotta al cambiamento climatico limitando le emissioni in atmosfera. Le azioni implementate sono state:
• riduzione delle emissioni di gas naturale (attraverso la sostituzione delle tubazioni obsolete con altre a migliori prestazioni);
• potenziamento della manutenzione predittiva per prevenire possibili dispersioni di gas in atmosfera;
• adozione delle migliori pratiche internazionali per la ricerca programmata e sistematica di fughe di gas su tutta la rete in gestione (metodologia Cavity Ring-Down Spectroscopy dell’azienda americana Picarro);
• acquisto di automezzi alimentati a gas naturale;
• contenimento dei consumi energetici (ad esempio attraverso l’efficientamento energetico degli impianti industriali).

*emissioni Dirette (Scope 1): derivanti dai consumi civili di gas, dai consumi industriali di gas per preriscaldo, da consumi di carburante per autotrazione e dalleperdite di rete (cosiddette “emissioni fuggitive”);
**emissioni Indirette (Scope 2): derivanti dal consumo di energia elettrica acquistata (Market Based).

Toscana Energia, a partire dal 2019, ha aggiornato le modalità di rilevazione e rendicontazione delle emissioni fuggitive della rete allineandole alle migliori pratiche e tecnologie a livello internazionale.

Sede Legale:
P.zza E. Mattei n° 3
50127 Firenze
Sede Amministrativa:
Via Bellatalla n° 1, Loc. Ospedaletto
56121 Pisa